giovedì 27 settembre 2012

Torta Alle More Selvatiche (ovvero un momentaneo, vacanziero, ritorno alle origini!)


Si lo so, é una vergogna, più di un mese senza postare niente...sembro una di quelle che appena arrivano le vacanze estive abbandonano il proprio blog in autostrada...Ma non sono cattiva, lo giuro!!!!! Io ho cucinato sempre, nonostante il caldo...diciamo che non ho postato ricette ipermegacaloriche per non rovinare l'altrui operazione bikini (la mia era giá stata penosamente abbandonata a inizio marzo...).


...va bene...non mi crede nessuno...Ma sapró farmi perdonare! Promesso! :)))
Prima di tutto vi faccio vedere la meraviglia di cucina in cui ho avuto la possibilità di esprimere il mio estro culinario durante le vacanze estive...non é favolosa???? Aahhhhhhh....(sospirone)....da grande voglio una cucina così! Country, grande e colorata! E magari pure immersa nella splendida campagna senese come questa...Come avrete capito niente vacanze esotiche per me, ma alcuni giorni di completo relax tra quei paesaggi che qui a Madrid mi mancano tanto! E da tanta bellezza non possono che venir fuori cose buonissime!


Questa torta é nata dopo una passeggiata mattutina in campagna, passata a raccogliere more selvatiche, oltre che tante tante punture di zanzara e una mezza insolazione...

TORTA ALLE MORE SELVATICHE

1 cestino di more (meglio se appena raccolte e che profumano ancora di sole!) (60-80 gr circa)
3 uova
1 bicchiere di panna (in mancanza di una bilancia, bisogna sapersi arrangiare con le misure!)
2 bicchieri di zucchero
3 bicchieri di farina
1 bustina di lievito per dolci
1/2 bicchiere di olio di semi


Sbattiamo bene le uova con lo zucchero, quindi aggiungiamo la panna e l'olio. Incorporiamo poco alla volta la farina con il lievito setacciato. Infine versiamo il tutto in una tortiera imburrata e infarinata. A questo punto cospargiamo l'impasto con le more ben lavate.


Inforniamo a 160 gradi per circa 45 minuti. E una volta cotta, la tiriamo fuori dal forno e la lasciamo raffreddare mentre si gode un bel panorama ;)


E a questo punto vi chiederete: dove sono finite le more???? Tutte sotto ovviamente! Ma qual'é il problema? Basta fare FLIP! Capovolgiamo la torta et voilá! :)


Deliziosa anche accompagnata da panna montata e guarnita con liquore di more fatto in casa!
E se proprio devo raccontarla tutta, mentre aspettavo che si cuocesse la torta non me ne sono stata con le mani in mano, nossignore...ho preparato dei maltagliati al basilico da condire con sugo di noci...ma questa é un'altra storia....
....besos e alla prossima!!!
Sara

2 commenti:

  1. Torta e location fantastici.....!
    Complimenti!
    G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giú! La location soprattutto!!! :)))

      Elimina