martedì 14 maggio 2013

Tortine al lampone...Vive la France!


Il post di oggi é il mio personale omaggio alla migliore pasticceria del mondo IN ASSOLUTO...quella francese! Giá vi ho parlato della mia smisurata ammirazione e devozione per quel grand'uomo chiamato Pierre Hermé, e del mio sogno proibito di vivere cibandomi dolci di Laduré ad libitum come Kirsten Dunst nel film Marie Anotinette. Premesso ciò, questo é il mio primo tentativo di mettere alla prova le mie capacitá pasticcere (quelle di fare pasticci giá le conosciamo) con una ricetta di fine pasticceria francese...queste Tartalettes á la Framboise vengono dal libro Patisserie! di Christophe Felder, un meraviglioso regalo che mi ha portato la mia amica Sarah direttamente da Parigi! Grazie un milione Sarita!!!
Queste tortine hanno una base di pâte sablée (una specie di pastafrolla), con un ripieno di frangipane (una preparazione a base di mandorle) con un cuore di lampone fresco, e la copertura é una gelatina di lamponi naturali (anche se la consistenza ricorda più una mousse)...DE-LI-ZIO-SA!!! Il procedimento é un po'complicato, ma il risultato vale la pena! 


Per la pâte sablée:
150 gr farina
1 pizzico di lievito per dolci
75 gr zucchero
la buccia di un quarto di arancia
75 gr burro a temperatura ambiente
un tuorlo d'uovo
un cucchiaio di acqua

Sul tavolo ben pulito disponiamo la farina, il lievito, la scorza d'arancia, lo zucchero e il burro. Lavoriamo tutti gli ingredienti con le mani, fregandole una contro l'altra e mescolando per ottenere un composto "sabbioso"(sablé!). Con la punta delle dita sbricioliamo bene la pasta. Disponiamo le briciole formate a fontana e mettiamo al centro l'uovo e l'acqua. Lavoriamo con le mani fino ad ottenere una pasta liscia (meglio non eccedere nell'impastare). Formiamo una palla e la avvolgiamo nella pellicola. Lasciamo riposare in frigo minimo un'ora (si puó anche congelare). Passato questo tempo possiamo stendere la pasta, tagliarla con un tagliabiscotti rotondo e rivestire le formine da tortina (il numero di otrtine risultanti dipenderá dalla dimensione degli stampi...a me ne sono venute 15).

Per il frangipane:
120 gr burro a temperatura ambiente
120 gr zucchero
2 uova
1 cucchiaio di rum
125 gr mandorle in polvere
alcuni lamponi freschi da mettere al centro

Con le fruste elettriche lavoriamo bene il burro, quindi aggiungiamo le uova e lo zucchero, e infine il rum e le mandorle, battendo finché non si sia tutto amalgamato. Con l'aiuto di una sac-a-poche, riempiamo le basi delle tortine con questo composto e mettiamo un lampone al centro. Inforniamo a 180 gradi per circa 15 minuti.


Per la gealtina di lamponi:
2 fogli de gelatina (4 gr)
200 gr di puré di lamponi 
60 gr zucchero
3 tuorli piú un uovo intero
75 gr di burro tagliato a pezzettini

Immergiamo i fogli di gelatina in acqua fredda. Mettiamo il puré di lamponi e lo zucchero in un pentolino, aggiungiamo le uova e mescoliamo con la frusta mentre portiamo ad ebollizione a fuoco basso. Togliamo dal fuoco, aggiungiamo la gelatina ben strizzata e il burro. Mescoliamo e filtriamo con un colino fino. Passiamo il composto al minipimer per un minuto affinché la crema risulti liscia e cremosa. Versiamo in uno stampo che permetta di ottenere delle piccole cupole (io ne ho usato uno di silicone per mini-muffins). Mettiamo al congelatore per un'ora minimo, dopodiché ritiriamo le gelatine dallo stampo e le disponiamo sulle tortine. Decoriamo con un lampone fresco e una spolverata di zucchero a velo.

Il risultato é spettacolare, un delizioso equilibro di sensazioni (l'aciditá della frutta, la freschezza della gelatina, il tocco amaro delle mandorle, la cremositá del burro) que solo un pasticcere francese poteva concepire con la sua mente superiore! (scusate ma la mia ammirazione per la pasticceria di questo paese é incondizionata!). Spero che vi entusiasmi tanto quanto me...gros bisoux!
Sara

22 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Valentina! Sono delicieux!!! :)

      Elimina
  2. La pasticceria francese, parente stretta di quella italiana, è superlativa, peccato sia molto complicata.. però, però..forse è meglio così, almeno è esclusiva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te! E poi se fare i macaron in casa fosse facile io peserei già 90 chili!!!

      Elimina
  3. Sei bravissima! Adoro la pasticceria francese....... sento il profumo da qui!
    Se ti và fai un giro da me http://giochidizucchero.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e per la visita...che ricambio molto volentieri!

      Elimina
    2. Grazie! Mi vorrei proprio cimentare in questa deliziosa preparazione... sono un po' combattuta perchè a mio marito i frutti di bosco non piacciono e mi sa che x prepararli ci vuole un sacco di tempo... ne vale la pena per mezza dose??

      Elimina
    3. Ciao di nuovo! Dunque in realtá ci vuole abbastanza tempo in ogni caso, indipendentemente dalle dosi, perché si tratta di parecchi passaggi...ma secondo me ne vale assolutamente la pena, anche per prepararne poche! Spero che lo farai e poi mi dirai il risultato! Bacioni! :)

      Elimina
    4. Fatte... superlative !!! Appena le pubblico ti metto il link, ok? Ciao e grazie!

      Elimina
    5. Siiiiiiiiiii sono proprio contenta...grazie a te! Non vedo l'ora di leggere il tuo post! Bacioni!

      Elimina
  4. Non conosco benissimo la pasticceria francese, per cui ho deciso di seguirti per imparare qualche cosina di nuovo.... Complimenti e se ti va di passare a trovarmi ti aspetto da http://ilmestolobirichino.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...il bello di questo mondo dei blog è che c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare...perciò adesso vado a scoprire cosa mi aspetta da te! Baci

      Elimina
  5. che delizia *.* saranno squisite..
    brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Lo erano! Finite in pochissimo tempo! :)

      Elimina
  6. mmmmmm che goduria, ne mangerei proprio una adesso! ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vanna, benvenuta! Faccio subito un salto da te! Baci! :)

      Elimina
  7. Sono meravigliosi!!! Complimenti per il blog, da oggi ci sono anche io tra i tuoi lettori. Buona domenica e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e per esserti iscritta al blog...sei la benvenuta!!! Bacioni!

      Elimina
  8. Eccoleeeeeeeeee
    http://giochidizucchero.blogspot.it/2013/06/tortine-al-lampone-di-christophe-felder.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima...ho giá visto il tuo post e ti sono venute proprio bene! E'sempre un piacere e un onore quando qualcuno prova le mie ricette...sono davvero contenta che ti siano piaciute!!! Grazie mille, bacioni!!!

      Elimina